Giovedi, 31 Luglio 2014-01:16:11

 

app-android1facebooktwittergoogleyoutuberss

Con La Noce San Cesareo lancia la sfida commerciale a Roma

centro commerciale La Nocecentro commerciale La NoceSan Cesareo. Quarantacinque negozi, duecentocinquanta nuovi posti di lavoro, trenta milioni di investimento: sono i numeri del Centro Commerciale La Noce, la nuova cittadella dello shopping di San Cesareo - Roma Sud, pronta ad aprire al pubblico con una grande inaugurazione il prossimo 28 novembre dalle ore 16. Nel cuore dell’area dei Castelli Romani, il Centro La Noce si offre come una finestra aperta su Roma, capace di catalizzare in soli venti minuti 500mila persone. Il progetto, nato per volontà dei commercianti e degli imprenditori del territorio e attuato e curato dalla Arching Engineering 3000, vuole essere una risposta concreta e organizzata alla concorrenza capitolina e, soprattutto, una grande opportunità per una zona fino ad ora poco valorizzata. Ma non solo: il centro sarà anche un’agorà contemporanea, in grado di accogliere la comunità come una moderna piazza del terzo millennio dove incontrarsi, fare spesa, gustare ottimi piatti, navigare gratis e, naturalmente, fare shopping.

Saranno 300 i posti auto coperti, 350 quelli esterni per 8.000 metri quadrati di piano garage e 7.500 di area vendita e ancora Conad Superstore come piattaforma alimentare, uno sportello bancario, oltre mille metri quadrati sia per Expert che per Max Calzature. A ciò si aggiunge una selezione molto accurata dei marchi, Piazza Italia, Primigi – Igi&Co, Rubacuori, Sandro Ferrone, Carpisa, Yamamay, C’Art e negozi di accessori, casa e tempo libero, cura della persona, bar, tabacchi e ristorazione. “Oltre a puntare sulla qualità – spiega  Guglielmo Carpentieri della società costruttrice Essequattro 3000 – il progetto vuole colpire nel segno, superando ogni aspettativa riservata a un centro commerciale standard. I lavori sono durati due anni e hanno già occupato in pianta stabile tra le 50 e le 60 persone, tutte del territorio”.

“È un atto di coraggio imprenditoriale per smuovere la situazione – aggiunge Mauro Ginepri, presidente del Consorzio dei proprietari Naca scarl e del consorzio di gestione –. Senza alcun aiuto di natura pubblica, quarantacinque imprenditori e commercianti hanno deciso di scommettere sul centro La Noce con l’orgoglio di chi vuole essere protagonista. Esso andrà a soddisfare tutti coloro che per i loro acquisti si sono sempre dovuti spingere fino a Roma”. Il centro è infatti situato in una posizione strategica, tra la via Casilina, importante snodo di transito nazionale, e la via Maremmana, è inoltre vicino al casello autostradale dell’A1 Milano-Napoli e alla ferrovia Roma-Cassino-Napoli. L’ubicazione, dunque, è ideale per accogliere visitatori e clienti da San Cesareo e dai comuni limitrofi come Palestrina, Zagarolo, Valmontone, Labico, Colonna, Montecompatri, Rocca Priora, Monte Porzio Catone, Gallicano nel Lazio, Frascati. Grottaferrata, Rocca di Papa e nella periferia di Roma lungo la via Casilina.

Senza dimenticare l’aspetto occupazionale: “Il centro creerà nuovi posti di lavoro, circa 250, - continua Ginepri – e a essi si aggiunge l’indotto locale, quali ad esempio la ditta delle pulizie, di vigilanza e di manutenzione. Questa iniziativa è una grande chance per la ripresa del territorio, che farà da volano per il rilancio dell’intera zona di Roma Sud”. 

Quarantacinque negozi, duecentocinquanta nuovi posti di lavoro, trenta milioni di investimento: sono i numeri del Centro Commerciale La Noce, la nuova cittadella dello shopping di San Cesareo - Roma Sud, pronta ad aprire al pubblico con una grande inaugurazione il prossimo 28 novembre
In Italia negli ultimi 5 anni la spesa e-commerce è raddoppiata

In Italia negli ultimi 5 anni la spesa e-commerce è raddoppiata

Com'è cambiata la spesa degli italiani dal 2007 ad oggi? Il sito e-commerce Coop Online ha lanciato un'infografica che ne illustra i dettagli. Il ridimensionamento degli standard di vita degli italiani dovuto alla bassa congiuntura economica ha profondamente modificato le loro abitudini ed i modelli di consumo.

Una forte propensione all'innovazione e al cambiamento sembra essere stata la soluzione scelta dagli ...

Conto alla rovescia per i saldi

Conto alla rovescia per i saldi

Il 5 luglio inizieranno i saldi estivi in tutte le principali città italiane, eccetto Napoli che inizierà il 2 luglio. Secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, che ha effettuato un’analisi sull’andamento delle vendite, la stagione estiva segnerà una flessione compresa fra il 3 e il 4%. Solo una famiglia su tre acquisterà in saldo, con una spesa media di 113 euro a famiglia.
Le associazioni dei consumatori ...

TA.S.I. prima rata a Giugno: regna il caos tra pagamenti e delibere

TA.S.I. prima rata a Giugno: regna il caos tra pagamenti e delibere

Si avvicina il debutto TASI, degno di quello IMU quanto a complicazioni: la prima rata di acconto, in scadenza il 16 giugno, per la maggior parte dei Municipi scatterà senza la delibera con le aliquote 2014 pubblicate in tempo utile (emanate entro il 23 maggio, online entro il 3 giugno). Di conseguenza, le prime case salteranno l'acconto versando la TASI a saldo in dicembre; gli altri immobili, compresi quelli di ...

Lavoro/Lazio: 913 le adesioni per Garanzia giovani

Lavoro/Lazio: 913 le adesioni per Garanzia giovani

Ad oggi sono già 913 le registrazioni sul sito relativo alla Garanzia Giovani (www.regione.lazio.it/garanziagiovani). Un dato eccezionale per l'iniziativa che in pochi giorni dalla sua attivazione registra un successo di adesioni.

A dare la notizia del grande successo della Garanzia giovani è il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che afferma: "La Garanzia Giovani è il più grande intervento di ...

Regione Lazio. Via libera a progetto riqualificazione industriale del sistema locale del lavoro di Rieti

Regione Lazio. Via libera a progetto riqualificazione industriale del sistema locale del lavoro di Rieti

È iniziato il cammino verso l'accordo di programma per il rilancio dell'economia reatina. La Giunta Regionale del Lazio ha infatti dato oggi il suo via libera a una delibera – proposta congiuntamente dagli assessori allo Sviluppo Economico e Attività produttive, Guido Fabiani, e al Lavoro, Lucia Valente – che contiene il Progetto di riconversione e riqualificazione industriale del Sistema Locale del Lavoro (SLL) di ...

Dopo la

Dopo la "patata tira", Rocco Siffredi colpisce ancora con la pubblicità

Dopo "la patata tira" Rocco Siffredi torna a far parlare di sé con una nuova campagna pubblicitaria dissacrante e divertente. Si chiama Washroom Advertising ed è la pubblicità all'interno dei servizi igienici, spogliatoi e aree nursery. Ed è quella che ha deciso di adottare il casinò on line Paddy Power per la sua campagna volta a promuovere il suo "bonus" di benvenuto per i nuovi iscritti. A fare da testimonial ...

 Federlazio consegna al sindaco Marino il documento con le criticità di tutte le categorie produttive

Federlazio consegna al sindaco Marino il documento con le criticità di tutte le categorie produttive

Si è svolto presso il Campidoglio un incontro tra il Sindaco Ignazio Marino, l'Assessore alle Attività Produttive Marta Leonori e una rappresentanza della Federlazio composta dal Presidente Maurizio Flammini, il Direttore Generale Luciano Mocci, il past president Giorgio Trombetta, il Presidente di Federlazio-Servizi Luigi Campoli e Gianpaolo Olivetti (membro Consiglio Generale Federlazio). Nel corso dell'incontro ...

Lavoro: Gregori (Pd),

Lavoro: Gregori (Pd), "Bene Poletti su Garanzia giovani, ma basta ritardi"

"Bene ha fatto il ministro Poletti a ribadire la necessità di ripartire dalla Garanzia giovani e dal recuperare tutti i ragazzi e le ragazze che oggi sono inattivi. La Youth Guarantee è uno strumento fondamentale e il parlamento se ne sta occupando da molti mesi, cercando di arricchire e monitorare la fase di attuazione". Lo afferma in una nota Monica Gregori, deputata Pd della Commissione lavoro e prima firmataria ...

 Lazio, 37,2 milioni di euro di fondi europei del Piano di Sviluppo Rurale per l’apertura di nuovi bandi pubblici a favore di investimenti in agricoltura

Lazio, 37,2 milioni di euro di fondi europei del Piano di Sviluppo Rurale per l’apertura di nuovi bandi pubblici a favore di investimenti in agricoltura

La Regione Lazio ha stanziato 37,2 milioni di euro di fondi europei del Piano di Sviluppo Rurale per l'apertura di nuovi bandi pubblici a favore di importanti investimenti in agricoltura.

"Il rilancio del sistema agroalimentare - ha commentato il presidente Nicola Zingaretti - è una delle scommesse più importanti per il futuro del Lazio. Con i nuovi bandi diamo un altro grande impulso alla sua realizzazione".

"Le ...

Lazio. Ok da Commissione agricoltura a regolamento agriturismi

Lazio. Ok da Commissione agricoltura a regolamento agriturismi

Parere favorevole all'unanimità – con osservazioni – da parte della commissione Agricoltura della Pisana, presieduta da Mario Ciarla (Pd), allo schema di deliberazione di Giunta per la modifica del regolamento regionale sull'agriturismo. Nella stessa seduta della VIII commissione del Consiglio regionale del Lazio, competente anche per le attività produttive, è stato espresso - con il solo voto contrario di Silvana ...

video

mondiali2014

sed

 
 

300X250

 
 

redazione

contatti